Matrimonio Low cost

27.9.11 Chicchi di Zagara 0 Comments

Ma quanto costa un matrimonio???
E' vero che il matrimonio è il giorno più bello della vita, ma è anche il più costoso. Per sposarsi ci vogliono circa 27 mila euro, dicono le statistiche (per essere precisini si sfiorano i 40 mila euro al Sud e ci si trattiene intorno ai 20 mila al Nord). Troppo? I conti son presto fatti. Calcolando una media di 130 invitati, oltre la metà del budget se ne va solo per pranzo e location, poi ci sono gli abiti, i fiori, le foto, la musica... Cifre da capogiro.

Ecco allora diffondersi il tam tam del fai-da-te per dare qui e là una limatina alle spese. Chi si ingegna con bomboniere e partecipazioni home made può arrivare a risparmiare forse cinquecento euro. Ma cosa cambia? Alla resa dei conti per il wedding day ci vuole pur sempre una somma... da mutuo. Tant'è che sono ormai molte le banche o le finanziarie come Findomestic che aprono il credito agli sposi che proprio non vogliono rinunciare alla festa da favola.
Ma spendere di meno si può, se il matrimonio è davvero low cost. Cioè se si sceglie di essere felici insieme con gli amici e i parenti più cari. Rinunciando magari allo sfarzo eccessivo, ma non certo alla gioia di condividere un giorno molto speciale. Come si fa? Basta dire basta. E ritoccare (al ribasso) gusti, tradizioni e doveri sociali. I tempi cambiano: oggi risparmiare fa tendenza. E allora proviamo a rendere chic e cheap ciò che prima era da choc.

1 - Gli invitati
Siete sicure, ma proprio sicure, che volete avere intorno un centinaio di persone al vostro matrimonio? Tutti amici e parenti stretti? Spesso ai tavoli si salutano zii e cugini che neppure si sapeva di avere. La festa è solo vostra. Avete il diritto di invitare solo chi vi va, e non l'obbligo di riunire l'albero genealogico della vostra famiglia.
2 - Il ricevimento
Oltre alla location molto "in" (100 euro, vini esclusi) ci sono ristoranti, locande, trattorie, agriturismi, da 50 euro tutto incluso, dove magari la festa è meno formale ma sicuramente più divertente. Senza contare che, invece del pranzo, si può scegliere il buffet o addirittura un ricco happy hour, più trendy che mai. Gli sposi più modaioli (e mattinieri) hanno lanciato la colazione di nozze. Sì, proprio cappuccino e brioche, con qualche incursione nel brunch (torte dolci e salate, tramezzini e mini wedding cake).
3 - Abito e accessori
Scommettiamo che è possibile vestirsi da principesse con meno di mille euro? Cercate negli outlet le collezioni sposa degli anni precedenti: si può risparmiare fino al 70 per cento (e chi se ne accorge se il vestito è del 2006?). Guardate su ebay: ci sono centinaia di abiti a meno di 500 euro. A.N.G.E.L.O. Vintage Palace, a Lugo (Ra) è l'indirizzo più fashion per chi cerca il vintage. Da comprare o da noleggiare. Negli atelier di costumi teatrali (indirizzi su Internet o sulle Pagine Gialle) trovate abiti da sogno, velo e gioielli compresi. Il tutto da restituire, s'intende (ma tanto chi mai indosserà per una seconda volta l'abito da sposa?).
4 - Fiori
Ormai la gara è a ricoprire qualsiasi spazio disponibile della chiesa con mazzolini e composizioni che durano giusto qualche ora. L'idea, ecologica oltre che risparmiosa, è di usare, dove possibile, le piante al posto dei fiori recisi. Che ne dite di un'allée di gerani bianchi o rosa in vaso, che qualche gentile amico si offrirà poi di trasferire al luogo del ricevimento e che potrete poi restituire al vivaio, pagando il noleggio, anziché l'acquisto?
5 - Foto
Altra voce pesante del budget. Alcuni la riducono ai minimi termini con le wedding camera, le macchine fotografiche usa e getta, che proprio una bella figura sui tavoli non fanno, diciamocelo. Né rendono un gran servizio poiché le foto sono come sono. L'unica è chiedere aiuto agli amici, organizzando bene le cose e ricordando che un album con 50 foto e un video che riprenda i momenti salienti (in media 30 minuti) sono la misura giusta (oltre, sarebbe imporre troppo a chi poi li vedrà). La spesa sarà sicuramente ridotta, senza contare che molte volte il servizio fografico diventa il regalo di nozze.

E voi che ne pensate??
Ciaooooooo

Potrebbe anche piacerti

0 commenti:

Social

Featured Posts

Pages

S

p