Nozze No -Stress?? Ecco come fare.

11.5.15 Chicchi di Zagara 1 Comments


 












Nozze di nuova generazione: web, apps e social
Ovvero come la tecnologia ha cambiato il modo di organizzare il matrimonio
Direttamente da Zankyou, il nostro Guest Blogger Davide Fusco, ci racconta come organizzare il matrimonio nell'Era del digitale.
Foto: Oui Darling studio creativo
Facciamo il grande passo…ed ora? Da dove cominciamo? Per anni l’organizzazione di un matrimonio è stata sinonimo di stress psico-fisico non indifferente.
Poco tempo a disposizione, “appunti volanti”, post it dimenticati qua e là, agende stracolme mixate a chiamate interminabili, appuntamenti e ricerche costanti.
L’avvento del digitale, dello sharing, del “tutto e subito” ha sicuramente modificato le cose: grazie al nostro smartphone siamo perennamente connessi alla Rete che ci fornisce informazioni, suggerimenti, idee. Il tutto, ovviamente, applicabile anche al mondo del wedding.
Il succo del discorso è che Internet, i social e le app hanno cambiato il modo di vedere e soprattutto organizzare le nozze. Grazie al nostro dito indice e sfiorando un piccolo schermo riusciamo ad ottenere tutto ma proprio tutto quello di cui abbiamo bisogno.






Foto via Valentini Spose
Esistono infatti app gratutite che permettono di scegliere l'abito da sposa più adatto al budget e alle esigenze di ciascuna. E’ come avere tutto un atelier fra le tue mani! Con uno zoom potrai osservare al meglio dettagli e scollature e farti un’idea di che tipo di sposa vorrai essere: una pomposa principessa, una sinuosa sirena o una sposa rock con abito corto! Spicca fra tutte l’app Wedding Dress Lookbook by The Knot, che inserendo le misure e le preferenze, seleziona il miglior abito da sposa!
E gli store dei nostri smartphone trasudano di apps riguardanti il trucco, il parrucco, l’organizzazione metodica, il countdown. E ancora tutti i social network, da Youtube a Pinterest, altro non sono che un’immensa collezione di foto, video e tutorial da cui prendere spunto. Riproporre, quindi, decorazioni floreali per la Chiesa, segnaposti originali, acconciature, accessori.
Foto via Floreventi
Ultima, ma non ultima, la lista nozze: quanto tempo sprecato dividendosi tra mille negozi, con gli invitati che si lamentano dei regali troppo costosi o dei negozi troppo lontani da casa. In un mondo globalizzato, oggi, abbiamo amici sparsi in tutto il mondo e chiedere alla tua BFF irlandese di regalarti il servizio di posate del negozio “Pincopallino” del tuo paesello natale, non è il massimo della vita. Ecco che per esempio Zankyou offre la possibilità ai futuri sposi di creare un proprio sito web gratuito in cui poter condividere tutte le informazioni relative alla ceremonia con foto, video, mappe, etc ma soprattutto l’opzione di poter creare una lista nozze, una vera wishlist in cui aggiungere regali “sognati” di cui ricevere le somme direttamente sul proprio conto, senza intermediari, negozi fisici e perdite di tempo! Il tutto facilmente gestibile da un’app gratuita.
Foto via Rosso di Seta
Se ripenso al matrimonio di mia sorella che “risale” a circa 15 anni fa, rivedo lei sommersa da cataloghi, riviste di moda, pagine gialle, elenchi telefonici e un cordless che la seguiva passo passo. Ed io, pre-adolescente all’epoca, annoiato da tutto quel trambusto emozionale, mai avrei pensato che pochi anni dopo avremmo potuto scegliere tutto comodamente seduti in poltrona.
Guest Blogger –Davide Fusco


Foto via Oui Darling studio creativo; Valentini Spose; Floreventi; Rosso di Seta


Potrebbe anche piacerti

1 commento:

  1. Siamo felici che il Wedding Pic.nic di www.oui-darling.com vi sia piaciuto!

    RispondiElimina

Social

Featured Posts

Pages

S

p