Matrimonio Low-cost? Ecco 10 consigli da seguire

14.7.15 Chicchi di Zagara 0 Comments



Avete deciso di sposarvi ma non avete pochi soldini? Sapete che secondo l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori, un ricevimento da un centinaio di invitati può costare da 30.000 a 60.000 euro??



La soluzione è organizzare un matrimonio più low cost possibile. Come si fa? Ecco dieci consigli.
1. Nozze ecologiche
Primo passo: decorazioni in carta, dal bouquet al portafedi, dalle bomboniere al centrotavola, fino all’allestimento della chiesa e della location. Il risparmio è assicurato  fino  al 70%
2. La spiaggia come location
Oltre a essere conveniente è  una delle tendenze degli ultimi anni ed è decisamente "glamour".
3. Matrimonio«2x1»
Si può «condividere» il proprio matrimonio con un’altra coppia di amici o parenti che intende sposarsi. In questo modo entrambe le coppie possono risparmiare fino al 42 per cento dei costi.
4. Coupon
Ci sono siti che vendono coupon scontati per beni e servizi anche relativi ai matrimoni.
5. Partecipazioni via WhatsApp
Un modo moderno, ma soprattutto economico e veloce, è quello di comunicare a tutti gli invitati la data del matrimonio attraverso un messaggio WhatsApp, un sms , un’e-mail o con un invito sui social network.
6. Servizio foto “ridotto”
Chiedete al fotografo di immortalare solo i momenti essenziali della cerimonia. L’album sarà poi arricchito dalle foto scattate dagli invitati con i propri smartphone.
7. Filmino “essenziale”
Agli invitati si può chiedere un contributo anche sul video delle nozze. I più tecnologici possono girare qualche frame da condividere sui social. E con Periscope adesso si può fare anche la diretta a beneficio di chi non ha potuto partecipare.
8. L’abito
È possibile acquistare il proprio abito in un outlet, scegliendo tra campionari e capi fine collezione o degli anni passati.
9. Il noleggio
L’alternativa, per risparmiare ancora di più, è ricorrere al noleggio dell’abito. Lo stesso vale per le scarpe da cerimonia e i gioielli.
10. La data
Evitate i mesi estivi, i ponti e le festività. Sposandosi in bassa stagione o durante la settimana, infatti, si può risparmiare anche fino al 25 per cento.
Così facendo, il conto si ferma attorno ai 12.700 euro. Il 64 per cento in meno del matrimonio tradizionale.

E tu stai organizzando un matrimonio low-cost?

Potrebbe anche piacerti

0 commenti:

Social

Featured Posts

Pages

S

p